Cerca: Intervento, Sviluppo e Competitività, governance dell'innovazione

8 risultati

Risultati

Il Libro bianco sulla creatività

Nel nostro Paese si contano 12 settori che possono rientrare nella stima della ""creatività"", con un apporto del 9,5% in termini di Pil e del 11,8% in termini di occupazione. Così la creatività in maniera sempre crescente lega a sé le sorti e le trasformazioni di molti territori. Il libro, presentato da Stefano Rolando, cerca di fare un inventario e un’analisi di quanto c’è e fa 50 raccomandazioni “per governare al meglio una parola difficile”.

Come promuovere l'innovazione può promuovere l'Open Source. L'esperienza sarda

Michele Marchesi presenta le iniziative della Regione Sardegna a sostegno dell’OSS, inserendole nel contesto delle politiche regionali per l’innovazione. Tra i risultati più significativi la nascita di FlossLab, la prima spin off approvata e il più ampio progetto MEFAD per la valutazione e la sostenibilità dei prodotti OS.

Open source all'Istat

Carlo Vaccari presenta l’esperienza dell’ISTAT: una amministrazione centrale che usa software libero. Tracciando i passaggi fondamentali del lavoro svolto dall’ISTAT in collaborazione con enti e soggetti europei, chiarisce i punti su cui lavorare per rendere l’adozione di strategie OS più facile e conveniente per le pubbliche amministrazioni.

Nuove economie del software e Piano eGovernment 2012

La tesi di Franco Roman parte dalla convinzione che un modo possibile d'intervenire sui costi ICT per la PA è fare leva sui nuovi modelli di economia del software fondati sull'open source. Perché ciò si realizzi è necessario definire a monte una politica per l’OSS appropriata. Gli auspici e le richieste dall’esperienza Sun.

Open Source: avere o fare?

Partendo dall’esperienza dell’amministrazione comunale per cui ha lavorato come consulente per la CIE, Bud Bruegger traccia uno snello decalogo delle attitudini da seguire e dei passi da compiere per l’adozione dell’OS. Si parte dal modo di “fare”, in cui risiede la vera chiave dell’innovazione open. Il punto centrale è interfacciarsi con le comunità esistenti.

Open source in Italia: perché non decolla?

Marco Gentili parte da una disamina dei problemi dell’ ICT in Italia, collegandoli alle criticità dello specifico settore OS. Soffermandosi in particolare sulle criticità incontrate dal settore pubblico nell’adozione di soluzioni open, traccia una strategia correttiva che parte da una efficace politica industriale per arrivare ad una piena trasparenza e condivisione di conoscenza e sviluppo in ambito OS. La parola chiave è concretezza.

Il libro verde dell'innovazione: gli strumenti di governance

Un pregio di questo volume consiste proprio nella chiarezza attraverso cui sono presentati gli strumenti di governance attualmente in essere. In primo luogo esiste un problema strutturale delle nostre istituzioni con riferimento alla governance dell’innovazione, che solo parzialmente si allinea al disegno europeo, privilegiando quegli strumenti che riguardano l’innovazione imprenditoriale e trascurando quella parte di governance nazionale - e ancor più regionale - che concerne la ricerca nelle strutture pubbliche.

Leggi tutto

Finmeccanica: è possibile trasferire meccanismi di governance a livello del sistema paese?

Finmeccanica ha messo in piedi meccanismi di governance molto strutturati. Due sono gli elementi fondamentali su cui si basa: il network e l’allineamento dei piani di innovazione, ricerca e sviluppo delle aziende alle strategie del gruppo. È stato creato un progetto che attualmente coinvolge tutte le aziende del gruppo (mind share) collocandole in contesti più stimolanti dal punto di vista innovativo.

Leggi tutto