Cerca: Intervento, Qualità della vita, politiche del lavoro e welfare

3 risultati

Risultati

Le politiche attive del lavoro per l’adeguatezza pensionistica

Nel suo intervento Domenico Proietti ricorda il ruolo del sindacato all’epoca delle riforme del sistema previdenziale del ’95 sottolineando come la condivisione delle scelte è un metodo che non va smarrito e anzi rafforzato, visto i risultati che dà. Nel momento si è assicurata la stabilità del sistema economico è il momento di passare ad una riflessione sull’adeguatezza delle prestazioni, che non può prescindere, però da uno sforzo dell’azione politica in direzione di una crescita economica dell’intero Paese.

Leggi tutto

Promozione della parità di trattamento e rimozione delle discriminazioni: il ruolo dell'UNAR

Marco De Giorgi parla delle tematiche di integrazione degli stranieri in Italia citando una lettera apparsa sulla stampa “Aiuto! Sono di sinistra ma sto diventando razzista”. Sottolinea il rischio di parlare sempre più di sicurezza e sempre meno di situazioni di povertà e di debolezza che richiedono interventi a sostegno delle pari opportunità. Sostiene che in Italia si è verificato uno scarto profondo tra l’immigrazione virtuale e quella reale, amplificata anche dai media.

Leggi tutto

Mezzogiorno e welfare

Qual è l’idea di crescita che si ha oggi in Italia e soprattutto nel Mezzogiorno? chiede Giulio Riccio. Sicuramente ‘crescita’ è qualcosa che va oltre un semplice indicatore economico per comprendere qualità della vita, prospettive per l’infanzia e l’adolescenza, un’idea possibile di protagonismo per le giovani generazioni.Leggi tutto