Cerca: Intervento, innovazione

Risultati 31 - 40 di 115

Risultati

Strategia integrata e controllo della filiera: il Cloud di Dell

 La tavola rotonda tra i rappresentanti delle maggiori realtà industriali ICT operanti in Italia –all’interno della quale si inserisce l’intervento di Magri – ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto

La Nuvola Italiana: il Cloud di Telecom Italia

La tavola rotonda tra i rappresentanti delle maggiori realtà industriali ICT operanti in Italia –all’interno della quale si inserisce l’intervento di Costa – ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto

La razionalizzazione dei Datacenter e l’approccio Fujitsu al Cloud Computing

 La tavola rotonda tra i rappresentanti delle maggiori realtà industriali ICT operanti in Italia –all’interno della quale si inserisce l’intervento di Nalon – ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto

La sfida dell’interoperabilità: il Cloud di Postecom

 La tavola rotonda tra i rappresentanti delle maggiori realtà industriali ICT operanti in Italia –all’interno della quale si inserisce l’intervento di Palumbo – ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto

Tecnologie digitali per l’efficienza ed efficacia della PA: la visione del DIT

 Sensibile riduzione dei costi, effetto di agglomerazione che riduce il sovradimensionamento delle capacità di calcolo a disposizione, ed effetto di omogeneizzazione in vista di una maggiore interoperabilità: questi i tre benefici irrinunciabili dell’introduzione del Cloud Computing nella PA secondo il Capo Dipartimento Renzo Turatto. Privacy, sicurezza del dato, effetto lock-in e minacce oligopolistiche del mercato, le principali criticità.

Leggi tutto

La Soluzione IBM di virtualizzazione dei desktop per il Comune di Messina

Il Comune di Messina racconta la sua esperienza di ridisegno del proprio sistema informativo, che ha portato all'introduzione di un Cloud Privato, al consolidamento di 120 Desktop con un solo Server e all'utilizzo di Linux Ubuntu Desktop Edition come Client virtuale, per ridurre al massimo i costi di licenza di sistema operativo, office suite ed antivirus. Questa soluzione permette al Comune di ridurre i costi e la complessità, diminuendo i rischi per la sicurezza legati alla gestione dei desktop.

Leggi tutto

La Soluzione IBM di virtualizzazione dei desktop per il Comune di Messina

Il Comune di Messina racconta la sua esperienza di ridisegno del proprio sistema informativo, che ha portato all'introduzione di un Cloud Privato, al consolidamento di 120 Desktop con un solo Server e all'utilizzo di Linux Ubuntu Desktop Edition come Client virtuale, per ridurre al massimo i costi di licenza di sistema operativo, office suite ed antivirus. Questa soluzione permette al Comune di ridurre i costi e la complessità, diminuendo i rischi per la sicurezza legati alla gestione dei desktop.

Leggi tutto

Il Cloud di Stato: architettura necessaria per la condivisione sicura

 L’intervento del Gen. Finocchio si inserisce all’interno di una tavola rotonda tra amministrazioni e responsabili dell’innovazione nazionale e locale il cui obbiettivo è fare il punto sulle strategie di adozione dei sistemi Cloud nella PA partendo da alcune domande chiave: è preferibile l’adozione di un metamodello comune o si deve privilegiare un approccio bottom-up? Quali sono gli aspetti più critici legati ai vincoli normativi e alle esigenze di sicurezza e di privacy in relazione alla delocalizzazione del dato?

Leggi tutto

La PA vista da chi la dirige

Gaetano Scognamiglio illustra le anticipazioni del quinto rapporto su “La P.A. vista da chi la dirige”, che esprime il sentiment dei dirigenti PA sullo stato di attuazione della riforma. Il rapporto è promosso dal Ministero per la pubblica amministrazione e curato da Promo P.A. Fondazione. Il sondaggio è stato condotto con una tecnica assimilabile alla cosiddetta "indagine postale", su un numero di dirigenti pubblici il più ampio possibile, escludendo Asl e corpi militari.

Leggi tutto

Priorità nei baricentri e infrastrutture condivise: il Cloud oltre gli slogan

 L’intervento di De Rita si inserisce all’interno di una tavola rotonda tra amministrazioni e responsabili dell’innovazione nazionale e locale il cui obbiettivo è fare il punto sulle strategie di adozione dei sistemi Cloud nella PA partendo da alcune domande chiave: è preferibile l’adozione di un metamodello comune o si deve privilegiare un approccio bottom-up? Quali sono gli aspetti più critici legati ai vincoli normativi e alle esigenze di sicurezza e di privacy in relazione alla delocalizzazione del dato?

Leggi tutto