Cerca: Intervento, formazione

Risultati 181 - 190 di 200

Risultati

Organizzazione e gestione delle emergenze nei luoghi di lavoro della Pubblica Amministrazione

Maccarone affronta il tema della gestione delle prove d’evacuazione effettuate nella Provincia di Brescia, con l’intento di dimostrare come gli obblighi previsti dalla legge 626 possano essere ben ottemperati attraverso il coinvolgimento totale degli interessati. Una buona gestione delle emergenze può aversi soltanto attraverso l’adozione di corrette misure gestionali che garantiscano i processi di pianificazione che nascono anche attraverso le esercitazioni antincendio che simulano il possibile scenario di crisi.

La nuova frontiera della farmacogenetica

Secondo Giuseppe Novelli in Italia si registrano forti ritardi in alcuni settori del Biotech; tuttavia il nostro Paese si presenta particolarmente competitivo per quanto concerne la farmacogenetica sia nell’ottica del risparmio economico che del miglioramento della salute dell’uomo. È necessario quindi creare un network tra mondo scientifico e mondo industriale nel quale avvenga uno scambio di conoscenze. È importante quindi puntare su una formazione ad alto livello degli studenti e nell’impegno delle stesse aziende farmaceutiche ad investire nel Biotech.

Il servizio 626

Guariniello rintraccia le cause ed i motivi che determinano, ancora oggi nel nostro Paese i numerosi casi di infortunio sul lavoro e di malattie professionali. La chiave di volta per il successo della prevenzione consiste nell’obbligo delle imprese di informare e formare i lavoratori, non più visti come oggetti della prevenzione, ma soggetti attivi e partecipativi. In secondo luogo, viene effettuata una riflessione sulla visita di idoneità alla mansione e alla possibilità, per il datore di lavoro, di delegare parte delle proprie responsabilità.

La promozione scientifica nella Regione Lazio

Ogni disciplina ed ogni contenuto della metodologia con la quale si trasmettono le conoscenze, sostiene l’Assessore Costa, deve superare il dualismo cultura umanistica/cultura scientifica in vista, invece, di una contaminazione reciproca. A livello regionale, è già ormai praticata, da parte di molti docenti, un metodo di approccio alla didattica che fa delle opportunità contestuali del territorio, una grande occasione di conoscenza e sperimentazione.Leggi tutto

Problematicità e criticità della promozione della cultura scientifica nelle scuole

La crisi delle vocazioni scientifiche e la diminuzione delle iscrizioni nelle scuole secondarie e nell’università non è un fenomeno che investe solo l’Italia, ma un po’ tutto il mondo occidentale. Il Comitato per la promozione scientifica nasce proprio dall’esigenza di non lasciare sole le scuole, perché è importante mettere a fuoco elementi che permettono di consolidare la nostra cultura sociale.Leggi tutto

Ruoli fondanti dei percorsi tecnico-scientifici nelle scuole

Nel suo intervento, Sedioli evidenzia come si renda necessario valorizzare il metodo induttivo e affermare l’essenzialità della pratica dei laboratori. Il tema della gestione dei laboratori è altamente delicato in quanto investe la responsabilità della scuola in materia di aggiornamento, non solo di tipo materiale e strumentale quanto piuttosto di evoluzione della tecnica che, di per se, è in grado di cambiare il rapporto formativo tra conoscenze teoriche e capacità di tradurre tali conoscenze in operatività.

Usabilità dei sistemi informativi territoriali e la certificazione ECDL-GIS

I risultati ottenuti con la certificazione ECDL-GIS testimoniano la necessità, in Italia, di acquisire competenze informatiche in maniera individuale, organizzata e sistematica. Nonostante oggi, lo sviluppo della società della conoscenza richieda una preparazione informatica sempre maggiore, essa non viene supportata sempre in maniera adeguata.Leggi tutto

Certificazione European Computer Driving Licence Geographic Information Systems

Salvemini illustra il processo di certificazione degli skills e delle caratteristiche che una persona deve avere per l’utilizzo dei GIS. Il processo, durato circa 2 anni e mezzo, ha ottenuto ottimi risultati, ricevendo l’endorsement, dalla fondazione internazionale, come patente valida in tutto il mondo. L’ECDL-GIS è stata realizzata con l’obiettivo di incentivare le competenze nella PA relative all’utilizzo dei sistemi informativi territoriali.Leggi tutto

L’attività del PMI

Vi è una differenza sostanziale tra standard e applicazione: lo standard è la filosofia che sta dietro l’applicazione, afferma Annamaria Felici. Il PMI lavora sulla realizzazione degli standard e attualmente è impegnato sul nuovo release del PMBOK del 2008, sullo standard di program management, quello di portfolio management, lo standard dei modelli di maturità, il PM3 che, rispetto al CMMI, è ampliato a livello mondiale, e sui modelli di competenze.Leggi tutto

L'educazione alla salute come bisogno di conoscenza

Secondo Luigi Perego l’educazione alla salute nasce come un bisogno di conoscenza e di sapere; in un contesto in cui chiunque ha libero accesso al web, contenuti e informazioni su temi quali la salute devono essere in qualche modo verificati nella loro correttezza contenutistica e scientifica. È necessario quindi trovare il giusto approccio in quanto una corretta comunicazione permette una formazione completa per il cittadino.Leggi tutto