Cerca: Intervento, sistema bancario

Risultati 1 - 10 di 12

Risultati

Le banche e le pmi in tempo di crisi

Cataldo illustra quanto fatto dalle banche a fronte della crisi, in una prospettiva di sinergia con i diversi livelli amministrativi. Analizzando il fenomeno della restrizione del credito, rileva come necessaria la riqualificazione del credito concesso così come la ristrutturazione del debito. In particolare illustra due interventi: la convenzione BEI e la Cassa deposito e prestito.

Il progetto SEPA e la Direttiva europea sui servizi di pagamento

La relazione presenta due innovazioni che interessano il settore dei pagamenti nei Paesi dell’Unione Europea: la SEPA (Single Euro Payments Area - Area Unica dei Pagamenti in Euro) e la Direttiva sui Servizi di Pagamento. Obiettivo della SEPA è creare un mercato dei pagamenti armonizzato, che offra strumenti di pagamento comuni (bonifici, incassi e carte di pagamento) per tutta la UE, arrivando così alla piena integrazione dei mercati finanziari europei e smantellando le differenze tra i sistemi di pagamento dei singoli Stati Membri.Leggi tutto

Banche e PA devono allearsi per rendere il sistema competitivo

In un momento economico particolarmente delicato, De Vico auspica un tavolo di confronto in cui il sistema bancario e quello pubblico possano concorrere a creare le condizioni adatte per rendere il sistema competitivo.Leggi tutto

Prospettive di evoluzione nel rapporto tra PA e sistema bancario

Il rapporto tra PA e banche è molto complesso, prima di tutto per la complessità stessa dei soggetti coinvolti. La mission degli enti non risponde ai criteri di una normale attività imprenditoriale; gli enti, inoltre, sono molto diversi tra loro e attualmente sottoposti a un cambiamento forte dovuto al federalismo; la natura pubblica, poi, impone vincoli, regole e modalità operative particolari. Anche il sistema bancario è sottoposto a un processo di riorganizzazione e innovazione, il che presenta opportunità ma anche necessità di adattamento.Leggi tutto

Dialogare e rispettare gli impegni: la sfida per un nuovo rapporto tra banche e PA

Il sistema bancario e il sistema pubblico devono trovare il modo di colloquiare e di farsi consulenza a vicenda, per individuare soluzioni adeguate ai problemi. È questo, secondo Norberto Cursi, il vero nodo: confrontarsi sugli argomenti, dire di cosa si ha bisogno e assumersi ognuno le proprie responsabilità. A questo proposito, Cursi ricorda l’enorme ritardo nei pagamenti della PA alle imprese fornitrici di beni e servizi e sottolinea come questo, ad esempio, non sia tanto un problema di strumenti quanto di cultura.Leggi tutto

Banche e PA: una riflessione sulla crisi mondiale

La necessità di una maggiore concorrenza, la denuncia di comportamenti poco “virtuosi” da parte delle banche, un richiamo all’etica. Questo il filo conduttore dell’intervento di Antonio Rosati, che porta come esempio la propria esperienza personale all’interno della Provincia di Roma e inserisce la sua riflessione nel quadro della crisi mondiale. Quali sono le conseguenze che si stanno traendo da questa crisi?Leggi tutto

I problemi del rapporto tra enti locali e banche

Come sta cambiando il rapporto tra PA (e in particolare enti locali) e banche? Agli istituti di credito si chiede oggi anche un ruolo di consulenza e assistenza sulle nuove forme di finanziamento (ad esempio il project financing), perché spesso negli enti locali mancano le competenze e le professionalità adatte per impostare e attuare piani economico-finanziari di questo tipo. Dall’altro lato, poi, la crisi finanziaria e i vincoli crescenti imposti agli enti (patto di stabilità, calo dei trasferimenti) portano un peggioramento nel rapporto tra PA e banche.Leggi tutto

Il ruolo di Leader delle Amministrazioni centrali nell’ambito della migrazione alla SEPA

Il peso dei pagamenti che transitano per le Amministrazioni centrali è oggi molto alto, va poi rilevato che gli aspetti tecnici che disciplinano i mezzi di pagamento telematici non sono omogenei.

Leggi tutto

Il progetto SEPA

Il mondo dei pagamenti elettronici coinvolge le Pubbliche Amministrazioni e il sistema bancario; in questo periodo si vive un momento particolare a causa dell’avvio della SEPA, che uniforma gli strumenti di pagamento tra tutti i paesi dell’area europea. Si tratta di un programma di non facile realizzazione in quanto l’adozione di un mezzo di pagamento elettronico standardizzato comporta l’abbandono per i singoli paesi di tutte le tecniche di pagamento nazionali e consolidate nelle realtà territoriali.

Leggi tutto

Cosa rappresenta SEPA per il sistema Bancario

Per il sistema Bancario SEPA è anzitutto un impegno, anche economico, in quanto sono evidenti le difficoltà da affrontare per armonizzare tutti i mezzi di pagamento; sarà quindi uno degli obiettivi più ambiziosi che si possa raggiungere per il numero di soggetti coinvolti e per l’ampiezza dell’area geografica.

Leggi tutto