Cerca: Intervento, Riforma PA, Efficienza, partnership pubblico-privato

6 risultati

Risultati

Partnership pubblico-privato nell'innovazione per la PA

Il video del keynote è disponibile su innovatv.it a questo link

Strategie prevenzionistiche e nuove tecnologie

La partnership di ENI nel progetto SNSTMP si inserisce con l’obiettivo di creare una rete di informazioni relativa ai veicoli che trasportano merce pericolosa, e condivisa dai vari operatori del settore al fine di poter ottimizzare la qualità dei servizi sotto il profilo tecnologico, e di poter provvedere in tempo reale alla gestione delle criticità ambientali che si possono presentare sulla rete viaria.Leggi tutto

L'innovazione e una migliore organizzazione per una Pubblica Amministrazione moderna, efficace ed efficiente

Secondo Marco Bonamico i dati contenuti nella Ricerca Giannini dimostrano una Pubblica Amministrazione in forte fermento grazie anche all’intervento del Dipartimento della Funzione Pubblica come supporto alla crescita dell’attività delle amministrazioni sia locali che centrali. Il Formez ha avuto un ruolo importante soprattutto nell’attività di sostegno delle Regioni del Mezzogiorno.

Leggi tutto

La "contaminazione" tra pubblico e privato nella formazione

Luigi Pieraccioni propone il concetto di contaminazione tra pubblico e privato quale fattore necessario per una maggiore crescita nel settore della formazione. Il coordinamento non deve essere svolto solo da Scuole o Istituti pubblici ma per la crescita del Paese, per una maggiore competitività delle imprese o una presenza capillare dell’Italia a livello internazionale, si rende necessaria una formazione erogata anche dalle imprese private.

I fattori della sanità che concorrono alla crescita di un Paese

Lorenzo Terranova fissa alcuni fattori che concorrono allo sviluppo di un paese dal punto di vista della sanità. Le Aziende sanitarie rappresentano in alcune Regioni e Province i maggiori attori economici e di crescita; questo significa maggiore produttività e un migliore stato di salute. Le stesse sono luoghi di investimenti, di ricerca e di sviluppo (innovazione e tecnologia) e partecipano attivamente ai processi di esternalizzazione dei servizi e delle prestazioni.Leggi tutto

Aspetti positivi e criticità dei processi di assessment center

Per Renato Ruffini i due casi presentati durante il convegno prima ancora che per la loro innovatività sono importanti perché possiedono caratteristiche di professionalità e correttezza tecnica. Elementi tecnici positivi nelle esperienze riportate sono il feedback al soggetto valutato alla fine del processo di selezione, l’approccio formativo utilizzato e la partnership tra l’amministrazione ed un consulente esterno.Leggi tutto