Cerca: Intervento, Riforma PA, Efficienza, indicatori di performance

8 risultati

Risultati

La misurazione come confronto interno ed esterno delle amministrazioni pubbliche

La partecipazione ad un gruppo di lavoro coordinato da FORUM PA per la definizione sperimentale dei sistemi di indicatori e modelli di benchmarking per la PAL, rappresenta per Vittorio Severi, Direttore Generale del Comune di Cesena, una straordinaria occasione per riflettere sulla significatività e l’incidenza che il lavoro di ogni singolo collaboratore interno all’amministrazione può avere sul valore del servizio offerto al cittadino.Leggi tutto

La valutazione in un’Azienda Sanitaria: il Caso della Azienda USL 7 di Siena

Massimo Scura, Direttore Generale USL 7 di Siena, presenta il modello E.F.Q.M adottato dall’Ente.Leggi tutto

Sistemi di indicatori di performance per la PA locale. L’esperienza della Provincia di Belluno

Claudio Costa, assessore della Provincia di Belluno, riporta il percorso intrapreso dall’ Ente negli ultimi cinque anni sullo sviluppo del sistema di programmazione e controllo, di misurazione e valutazione dei risultati dell’azione amministrativa.Leggi tutto

Misurazione e valutazione dell’azione amministrativa: partire dal basso per poter creare un sistema integrato. L’esperienza del Comune di Torino

Alessandro Bosco, Controllo di Gestione Internal Audit del Comune di Torino, riporta la sua esperienza nella misurazione dell’attività amministrativa presso il Comune di Torino.Leggi tutto

Presentazione del progetto Misura PA

Anna Villa, Ufficio Studi e Formazione FORUM PA, presenta il Progetto Misura PA commissionato dal Ministro Brunetta e svolto da FORUM PA in collaborazione con Lattanzio e Associati per la misurazione e rappresentazione dell’azione amministrativa. Anna Villa espone le modalità con cui sono state scelte le macroaree di indagine - un numero di policy pari a 10 -, le modalità e i problemi metodologici con cui sono stati scelti gli indicatori e la costruzione di 100 misure - dati puri e relativi – che consentono il confronto dell’azione amministrativa a livello territoriale.

Funzionalità organizzative del sistema di valutazione

Luigi Massa testimonia con la sua esperienza al Comune di Napoli come con l’introduzione del sistema di valutazione sia stato possibile riorganizzare i processi decisionali ed operativi: si sono raggruppati e selezionati gli obbiettivi e si sono introdotti gli standard e le fasi creando delle serie storiche e degli indicatori che producessero un monitoraggio dei risultati di outcome.

Leggi tutto

Criticità metodologiche della valutazione tramite indicatori

La relazione esamina il significato del termine valutazione che è l'assegnazione di un valore ad una entità. Analizza poi il percorso del processo valutativo dalla descrizione al monitoraggio alla fase valutativa vera e propria. Questa si caratterizza dall'introduzione di una funzione di valore-giudizio che trasforma il dato conosciuto in una ipotesi di azione. La valutazione non è mai tale se non è orientata alla decisione. La relazione esamina con esempi le diverse fasi elencate.Leggi tutto

Governare efficacemente ed efficientemente i cambiamenti in corso nella PA.Nuovi strumenti di governance per la riorganizzazione delle Amministrazioni Pubbliche a partire dalle risorse umane

Betto focalizza l’attenzione sul concetto di cambiamento e su quello che è il posizionamento che oggi i fornitori di business intelligence, si trovano ad affrontare in base alle richieste della clientela. E’ necessario oggi cercare di anticipare e prevenire in modo preventivo i cambiamenti, capendo e gestendo le informazioni, e cercare di proiettare i dati ottenuti nel futuro per prevenire e gestire gli impatti di questi cambiamenti.

Leggi tutto