Cerca: Intervento, PA digitale, Atti FORUM PA 2010

Risultati 71 - 80 di 175

Risultati

L'open government data, molla dell'economia immateriale

“La trasparenza può davvero far scattare la molla dell’economia immateriale. E’ questo che i politici ancora non si son fatti ben raccontare dai loro consulenti ed è questo che noi i dovremmo riuscire a  spiegargli”. Così Gianluigi Cogo apre la sua presentazione sugli open government data, sottolineandone il potenziale valore economico e di sviluppo. “Dobbiamo lavorare – spiega - fianco a fianco delle amministrazioni per passare da un e-government di stampo fordista - industriale alla vera e propria liberalizzazione dei dati”

Il Ministero degli Affari Esteri e la riforma telematica

Il luogo comune che vede la PA come autoreferenziale e fonte di sprechi invece che di innovazione, nonostante gli sforzi è sempre molto forte.

Leggi tutto

Il sistema di gestione documentale in Banca d'Italia

L’intervento illustra sinteticamente obiettivi e strumenti del nuovo sistema di gestione documentale digitalizzato dell’Istituto, in linea con le previsioni del Codice dell’Amministrazione Digitale. Specifica attenzione è rivolta alle scelte funzionali e alle modalità organizzative adottate per la realizzazione del progetto, di valenza strategica per la Banca. Altrettanto spazio è riservato al quadro dei vincoli e delle opportunità per supportare il necessario cambiamento culturale e sviluppare nella struttura, a tutti i livelli, l’utilizzo di tecnologie avanzate di ICT.

Leggi tutto

Tecnologie e soluzioni innovative per la gestione documentale nella PA

 

Monica Beltrametti illustra come attraverso soluzioni e tecnologie estremamente evolute, realizzate dal proprio Centro di Ricerche di Grenoble in Francia, Xerox sia in grado di apportare significativi miglioramenti nei processi documentali della PA, automatizzando e semplificando la digitalizzazione dei documenti e la loro gestione all'interno dei workflow.

Cloud computing e PA: riflessioni ed idee su un possibile sistema di stimoli per accelerare il processo in corso

Dopo una riflessione sulle opportunità del cloud computing e sugli effetti che un tale modello di provisioning potrebbe avere nell’ecosistema della PA italiana, Stefano Devescovi introduce la prospettiva del government cloud, in cui è la stessa PA ad agire da cloud aggregando risorse pubbliche e private.  "Il government cloud – spiega -  non può prescindere da tre elementi: visione integrata, approccio sistemico volto all’integrazione delle catene di valore, percorso condiviso".

Gli sviluppi del Manifesto Amministrare 2.0. I Documenti di supporto

“Il Manifesto Amministrare 2.0, frutto dei lavori della non – Conferenza Amministrare dello scorso anno, è sempre aperto, condiviso, emendabile. Il livello successivo che inauguriamo nella non –Conferenza di quest’anno è associare al Manifesto dei Documenti di supporto, degli approfondimenti tematici”. Così Gianni Dominici introduce i lavori della non – Conferenza 2010  centrata sul tema degli Open Government Data, illustrando la metodologia che guiderà i lavori del gruppo durante i mesi successivi. 

Le norme modificate nel nuovo CAD

Fausto Basile, seguendo l’articolato del Decreto Legislativo di modifica del CAD, ne illustra gli aspetti legati al documento informatico e al processo di dematerializzazione. Dall’introduzione della definizione di “identificazione informatica” e della firma elettronica avanzata, Basile ripercorre i provvedimenti più significativi fino a giungere a quelli che vanno a fare chiarezza sul valore sostanziale del documento informatico, sulla sua efficacia probatoria e sulle modalità di conservazione e di esibizione dei documenti.

ll Cloud Computing per l' efficienza della PA e la soddisfazione dei cittadini. Concetti chiave, best practices e opportunità per il nostro paese

Roberto Masiero offre un’articolata analisi del cloud computing e delle opportunità che offre a sostegno di una PA più efficiente e in grado di soddisfare i cittadini. Iil cloud computing - spiega - permetterebbe alla PA italiana di usufruire di un sistema informativo distribuito, ma al tempo stesso unitario, integrato e funzionale”. Nell’analizzare il contesto, gli elementi a favore e le criticità da superare, sottolinea come “in Italia rimane una cultura del dato come possesso fisico, che ostacola la collaborazione tra le varie amministrazioni”.

Leggi tutto

Un nuovo paradigma per il documento informatico

Dopo una fase iniziale di utilizzo della documentazione informatica nella quale la tecnologia veniva usata seguendo i vecchi schemi burocratici, con la revisione del Codice dell’Amministrazione Digitale la gestione documentale si sta orientando verso una dematerializzazione ben radicata all’interno dei processi.

Leggi tutto

Intervento al convegno "L’opportunità del Cloud Computing nella PA:come accelerare il processo evolutivo in corso?"

Introducendo il convegno sul tema dell’’opportunità del Cloud Computing nella PA e presenetando il panel, Biagio De Marchis auspica che l’incontro si trasformi in un contributo operativo alla trasformazione del settore pubblico in Italia.