Cerca: Intervento, PA digitale, sviluppo e competitività

Risultati 1 - 10 di 17

Risultati

Il mercato illegale del software in Italia

Matteo Mille presenta le istanze degli operatori IT che in Italia stanno innovando il settore della distribuzione dei contenuti in rete e che ogni anno subiscono un danno ingente da parte della diffusione illegale del software in rete. Oltre il 49% del software in circolazione in Italia è contraffatto (15 punti sopra la media europea) e limitare questo fenomeno vuol dire favorire gli investimenti in innovazione del settore, ma anche contribuire allo sviluppo economico del paese.

Leggi tutto

Riconoscere il valore dell'economia digitale

Nel suo intervento Marco Camisani Calzolari illustra come dietro il mondo digitale ci sia un sostrato assolutamente concreto: solo in Italia ogni mese 25 milioni di persone navigano su internet e nel 2010 nel nostro Paese l’internet economy valeva il 2% del PIL, quanto l'agricolutura, (31 miliardi diretti e 17 miliardi di indotto), ma si prevede che nel 2015 raggiungerà 77 miliardi di euro. Ciononostante in Italia metà della popolazione conosce il digitale solo attraverso i media tradizionali, in maniera approssimata e preoccupata.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Semplificazione amministrativa e gestione del territorio": l'esperienza del Comune di Buttigliera Alta

Gilberto Alice parla dell'esperienza del Comune di Buttigliera Alta che insieme ad altri Comuni del Piemonte ed in particolare quello di Torino ha cominciato una collaborazione finalizzata alla costituzione di una modulistica unificata riguardo l'edilizia. Il formato PDF di questa modulistica obbliga tutti i professionisti ad utilizzarla, anche quelli che lavorano per comuni con un basso livello di informatizzazione. 

Alice descrive poi come si è giunti alla creazione di tale modello e fa degli esempi pratici di utilzzo.

Intervento al convegno "Semplificazione amministrativa e gestione del territorio": l'esperienza Ancitel e la nascita di SIPEM

I Comuni, nella maggiorparte dei casi, hanno una situazione organizzativa che tende a schiaciare i tentativi di riflessione loro sono necessari per sopravvivere alle numerose norme riguardo il tema della semplificazione amministrativa e gestione del territorio. Per tale semplificazione bisogna partire dall'innovazione tecnologica ma soprattutto dai dati reali, acquisendo elementi di innovazione positivi.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Semplificazione amministrativa e gestione del territorio"

Il consorzio SIR Umbria è un ente pubblico che rappresenta il luogo dove il sistema istituzionale dell'Umbria prende le decisioni in termini di innovazione e di ICT pubblica. In tale ambito ha coordinato diversi proggetti ed interventi l'ultimo dei quali riguardo il dispiegamento dei servizi a favore della L.R. 13 relativa alla implementazione del Piano Casa in Umbria. Interessante è la norma della L.R. 13 che rende obbligatorio l'inoltro per via telematica delle istanze relative al Piano Casa.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Semplificazione amministrativa e gestione del territorio": SIPEM

Javier Ossandon illustra il proggetto SIPEM ed in particolare come si sono definiti gli obbiettivi e le difficoltà riscontrate per l'applicazione reale di tali obbiettivi. Ciò che si voleva fare era istaurare un dialogo con i professionisti del settore edile diverso dal passato e creare un proggetto utile per la semplificazione amministrativa pensata principalmente sul Piano Casa ma che poi si estenda ad altri servizi.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Semplificazione amministrativa e gestione del territorio": l'opinione dell'Ordine degli Architetti di Roma

Fabrizio Pistolesi parla della posizione dell'ordine degli architetti di Roma sulla semplificazione amministrativa e gestione del territorio. Essi non credono che la semplificazione possa passare attraverso una deregulation e che il D.lgs. 40/2010 porti a dei comportamenti non appopriati.

Leggi tutto

Conclusioni al convegno "Semplificazione amministrativa e gestione del territorio"

Ogni Comune deve avere l'opportunità di intraprendere nella propria autonomia gestionale e decisionalele le strade che ritiene più ottimali rispetto al proprio impianto quando si trova di fronte al sistema normativo inerente l'edilizia. Il Comune non può semplicemente adattarsi ad un modello che viene dall'alto ma deve poter usufruire di una rete di servizi che lo aiutino ad aumentare l'efficacia delle proprie risorse.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Semplificazione amministrativa e gestione del territorio"

Ezio Piantedosi parla dei problemi e delle criticità nati all'indomani della normalizzazione a livello regionale di quello che doveva essere un programma straordinario per l'edilizia. Le Regioni non hanno recepito il momento di impulso straordinario facendo rientrare il tutto nella norma ordinaria e stimolando al cittadino l'idea che si sia ulteriormente intricata la machina burocratica.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Semplificazione amministrativa e gestione del territorio"

Patrizia Di Nola racconta l'esperienza sulla semplificazione del Comune di Fiumicino, Comune molto policentrico quindi con una situazione territoriale abbastanza aggravata.

Leggi tutto