Cerca: Intervento, PA digitale, web semantico

3 risultati

Risultati

Il governo delle informazioni: una necessità infrastrutturale per la PA. Il caso InfoCamere

Nella società dell’informazione disporre di una tecnologia di accesso alle informazioni intuitiva ed efficace rappresenta sempre più una necessità imprescindibile. Ciò è tanto più vero per la Pubblica Amministrazione, laddove le esigenze di ristrutturazione dei processi, dell’abbattimento dei costi di gestione della burocrazia, della crescente domanda di trasparenza ed accessibiltà ben si coniugano con la sfida di una generale riqualificazione nella gestione dei documenti strutturati e non strutturati.

Leggi tutto

L'evoluzione delle tecnologie semantiche ed i vantaggi della loro applicazione alla gestione dei contenuti – l'esperienza dell’Area Metropolitana di Bari.

Le tecnologie semantiche possono essere un elemento di innovazione nella gestione dei contenuti nei prossimi anni. La “semantic intelligence” e il web semantico ci permettono di passare dalla visione del documento come contenitore alle informazioni che esso veicola, e trovare un formato standard per poter scambiare queste informazioni fra altri sistemi per renderle veramente reperibili.

Leggi tutto

SPC e web semantico

Valentino Ditoma sintetizza i 3 punti critici per la PA locale in tema di SPCoop, ovvero la copertura integrale di banda larga, la questione della cooperazione applicativa e l’integrazione di servizi basata sul web semantico. In particolare argomenta sulla centralità di questo ultimo punto per la realizzazione di sviluppi innovativi su base SPC.