Cerca: Intervento, PA digitale, Atti FORUM PA 2011, gestione documentale

Risultati 1 - 10 di 28

Risultati

La fine del Protocollo Informatico

Il workshop presenta aDOC, la soluzione Open Source creata dalla partnership fra AgileTec e Gestioni Elettroniche, che rivisita in una inedita modalità user-friendly i dettami normativi, trasformandoli in punti di forza di un approccio che vede il documento al centro dell’interesse di chiunque, a qualsiasi titolo, sia coinvolto nei processi amministrativi ed aziendali. Il protocollo non è morto, ma viene considerato come uno dei tanti eventi nella complessa vita di un documento.

Leggi tutto

Il Libro Unico del Lavoro in Poste Italiane Dalla conservazione sostitutiva dei cedolini paga allo sviluppo di nuovi servizi per i dipendenti

Il decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 convertito dalla legge 6 agosto 2008, n.

Leggi tutto

La collaborazione aziendale al servizio della centralità del dipendente nell’ente pubblico

La capacità delle organizzazioni pubbliche di affrontare con successo il cambiamento è direttamente legata alla possibilità che i propri dipendenti possano svolgere al meglio il proprio lavoro ed accedere e gestire al meglio le informazioni e la conoscenza.

Nell’ambito di questo incontro si intende analizzare le possibilità offerte dalle moderne tecnologie di collaborazione e comunicazione al servizio di una organizzazione pubblica.

Leggi tutto

Garantire integrita' e autenticita' nei flussi di comunicazione attraverso i nuovi orizzonti di utilizzo offerti dalla firma digitale

La migrazione verso un processo di produzione e distribuzione di documenti digitali consente una serie di vantaggi quali la riduzione di costi e l'incremento dell'affidabilità, che a loro volta determinano un incrementano del livello di soddisfazione dell'utente. Implementando una soluzione basata su Adobe LiveCycle ES 2.5, attraverso il modulo per la firma digitale si possono pubblicare documenti certificati che comprovano l'autenticità dell'interlocutore e permettono la validazione delle variazioni apportate affinché rientrino nei termini consentiti.

Leggi tutto

I pagamenti telematici per le spese di Giustizia

 Anna Candelieri illustra la particolare declinazione nell’ambito della Giustizia dei processi di pagamento elettronico così come stabilita dagli articoli del Decreto Ministeriale del 21 febbraio 2011. Il modello di pagamento è attivato dal debitore e può essere effettuato sia sul sito web del Ministero che nei diversi Punti di Accesso.

Leggi tutto

Il Coinvolgimento del DDI per la giustizia digitale

 Renzo Turatto sottolinea come il coinvolgimento del DDI nel Piano sia diretto e partecipe, una scelta che parte dalla convinzione che le soluzioni in esso contenute ben si prestino a realizzare gli obbiettivi.

Leggi tutto

La digitalizzazione degli atti

 Alessandra Clemente analizza gli strumenti che il Piano straordinario prevede di mettere a disposizione di tutti gli uffici giudiziari per affrontare il processo di digitalizzazione in quanto trasformazione del fascicolo cartaceo in fascicolo digitale. Gli approcci sono tre: l’acquisizione diretta, il sistema AUROR@ e il sistema SIDIP. Gli uffici potranno scegliere se andare su AUROR@ in quanto si sentono adeguati ad affrontare un cambiamento organizzativo a forte impatto, oppure potranno utilizzare SIDIP come strumento che consente di digitalizzare il fascicolo e creare un’alberatura.

Leggi tutto

La gestione digitale del patrimonio documentale: le soluzioni per l'innovazione dei processi nella PA

L’adozione di strumenti e soluzioni utili alla dematerializzazione dei processi documentali comporta, per le Pubbliche Amministrazioni, vantaggi indiscutibili in termini di risparmio, di miglioramento dell’efficienza e di riduzione del margine di errore. In particolare la Pubblica Amministrazione può ottenere vantaggi specifici in termini di miglioramento del rapporto con il cittadino, con il territorio e con le imprese.

Leggi tutto

Il Progetto operativo

 Fabio Pistella presenta gli step operativi per l’applicazione del Piano straordinario in tutti gli uffici giudiziari: innanzitutto si è partiti dall’invio a tutti gli uffici di schede per l’identificazione dei fabbisogni, poi si procederà per sotto-obbiettivi: notifiche telematiche, pagamenti elettronici e gestione documentale. Tutto il progetto è improntato ai criteri di progressività, concretezza e flessibilità. 

"Progetto @doc": informatizzazione dei procedimenti al MAE

La continua crescita del flusso di informazioni che l’Amministrazione del MAE ha necessità di trattare per l’espletamento delle proprie attività istituzionali, genera volumi di dati di dimensioni tali da richiedere l’introduzione di sistemi digitali sempre più sofisticati, sia per l'acquisizione sia per l'archiviazione dei documenti. Ciò spiega perché, in particolar modo nell'ultimo decennio, la tematica della gestione dei documenti sia andata assumendo un'importanza sempre più strategica.

Leggi tutto