News

Dal 6 aprile 50 euro di incentivo per l'ADSL

Le misure di sostegno all’attività produttiva ed ai consumi, pensate per premiare settori ed imprese maggiormente innovativi saranno operative a partire dal prossimo 6 aprile. 300 milioni di euro per sostenere i consumi in tema di miglioramento dell'eco-sostenibilità ambientale, l'innovazione e la sicurezza sul lavoro.

Con questi criteri di fondo si sono individuati i settori "che hanno avuto maggiore difficoltà e più crisi" e quelli che hanno una significativa capacità di produzione nazionale: "Abbiamo fatto un attento lavoro - ha detto il ministro Scaiola - per mirare le risorse disponibili in maniera chirurgica nei settori che rispondessero a questi obiettivi".

Cucine, elettrodomestici e veicoli ecologici, ristrutturazioni volte a migliorare l’efficienza energetica degli edifici, rottamazione di veicoli industriali e 50 euro ad ogni giovane tra i 18 e i trent’anni per la sottoscrizione di un abbonamento ad internet veloce.

Cittadini ed imprese avranno a disposizione un call center gestito da Poste Italiane per ottenere tutte le informazioni pratiche necessarie.

La procedura partirà dal consumatore che potrà rivolgersi al rivenditore chiedendo di poter utilizzare l’incentivo; il rivenditore ne verificherà la capienza per via telematica o telefonica in un tempo fissato e comunicherà al consumatore la disponibilità dell’incentivo, che si tradurrà in uno sconto sul prezzo di acquisto. Il rivenditore recupererà poi l’incentivo presso gli sportelli delle Poste, una procedura che il Governo provvederà a tutelare e a garantire in maniera adeguata.

Un elenco completo degli stanziamenti per i diversi settori e prodotti è stato messo a disposizione dal ministero per lo Sviluppo Economico ed è riportato in una specifica Tabella Incentivi.

Nessun voto